Orari
Impianti a controllo carburazione
da € 650,00

Impianti iniezione sequenziale GPL
da € 1.150,00

Impianti iniezione sequenziale Metano
da € 1.450,00

Trasformazione auto storiche, americane,
veicoli commerciali, camper, caravan

Specializzati in trasformazione SUV
da 2000cc e oltre

bombole GPL

Impianti GPL e Metano



Perchè installare un impianto Gpl?

  • E' un sistema adatto a qualunque tipo di auto e a qualunque tipo di utilizzo della vettura
  • Riduce le spese per il carburante, permettendo un risparmio in grado di far recuperare in breve tempo il costo sostenuto per l'installazione dell'impianto stesso;
  • Riduce i costi di manutenzione (l’olio lubrificante dura di più - non viene diluito dalla benzina; il motore dura di più - assenza di depositi carboniosi);
  • Riduce le emissioni inquinanti: fa del bene all'ambiente e permette di circolare nelle giornate di blocco del traffico o di percorrere le aree cittadine il cui accesso è consentito solo a pagamento per i mezzi inquinanti.
Tutto questo mantenendo le stesse prestazioni del motore.

Come funziona un impianto Gpl?

Un Impianto Gpl è costituito da due parti principali: il retrofit e l’anteriore.


Il retrofit comprende:

  • serbatoio
  • multivalvola
  • sensori

Il serbatoio può essere toroidale (a ciambella) o cilindrico. Serbatoio e relativi componenti vengono ubicati nel vano ruota di scorta oppure nel baule o altrimenti sottoscocca, in base al tipo di autoveicolo e/o alle esigenze dell’utilizzatore.

L’anteriore comprende:

  • riduttore/vaporizzatore
  • iniettori
  • centraline elettroniche

Il riduttore/vaporizzatore ha il compito di vaporizzare il gas che arriva dal serbatoio nello stato liquido e gestendone la pressione lo invia agli iniettori. Questi, posti in prossimità degli iniettori a benzina iniettano il gpl sostituendosi agli analoghi a benzina. La gestione di tutti i componenti del “sistema-impianto” è affidata ad una centralina elettronica che “dialoga” con la ECU (centralina di gestione motore benzina), elaborandone i dati.
Il sistema fin qui descritto sommariamente è denominato “ad iniezione gassosa sequenziale fasata molteplice”, è un sistema all’avanguardia che permette di soddisfare pienamente le nuove motorizzazioni presenti sul mercato (Euro3/ Euro4/ Euro5).